mercoledì 6 aprile 2011

TROFEO AVIS BASCHI

Baschi 20-03-2011


Ma che bella coppietta(l’antefatto)


Ebbene si, mi assumo tutta la responsabilità di questa catastrofica unione che ho messo in atto facendoli conoscere. Il duo Farfurella/Cliff è sicuro che farà molto parlare di sè nei prossimi anni e questo è ciò che mi preoccupa di più; a voi no ?


I Guerrieri


Abù = Antonio


Cliff = Daniele


L’Alce= Massimiliano


Farfurella= Roberto


Il Pupone= Marco


Momi= Daniele


Bubi= Luca


Sparone=Giacomo


Virus= Roberto



Il Pregara


Ore 07 e 15 località Todi Ponte Rio, ci fermiamo a prendere un caffè e spunta il primo contenitore di riso alla Cantonese , indovinate di chi è? Dopo “quello strano so io”, e poi ditemi voi come si fa a trattenere un Farfurella appena sveglio e pronto a riempire di paraculate Il nostro Cliff. Dalle ultime notizie Ansa, si è appreso che il nostro carissimo amico e sostenitore, nonché papà del Pupone, alias Tommasi senior, sia ancora in stato confusionale dopo una mattinata passata con noi, sarà il caso di iniziare a preoccuparci?


Altra figura ambigua e poco rassicurante che si è unita alla carovana in questa domenica ricca di sorprese è stato il nostro presidentissimo Bernacchia alias Momi senior. Come di consueto, non ha lesinato neanche un pochino nel cazziarci e nel piantare pippe per tutto ( anche per come avevamo parcheggiato le macchine). Però ci ha fatto un immenso piacere averlo intorno a noi e bisogna dire che era proprio ora che si fosse deciso a farlo, Grazie. Altra novità della giornata è l’ingresso in campo di Massimiliano Alcini detto L’Alce che ha ripreso a gareggiare cosa buona e giusta, lo ha fatto con i colori del Massa Martana.


La Gara - Giro corto


Pronti via e la New entry, L’Alce, alias Alcini Massimiliano, piazza la sua stoccata ai veterani, ma lasciatemi osare di più, ai professionisti del giro corto della nostra squadra. Come ovviamente immaginerete, non farò mai nomi e cognomi dei protagonisti di questa disfatta, per una questione di principio e di correttezza, non renderò mai dichiarazioni in pubblico di tali notizie. Però magari un paio di nomi, alla fine si potrebbero anche, come si può dire, diciamo che quasi sicuramente per non dire sicuramente, e mi sembra anche più che giusto che si possa quasi affermare che, sia Farfurella, che Momi, che Abù e anche Bubi, hanno davvero da recuperare la brutta figura, vero? Tempo in gara 1:44:52” e nono assoluto. Preciso!


Secondo sulla nostra personale e nostrana classifica è giunto il Momi, mentre terzo risulta Farfurella. I due meritano una piccolissima riflessione. Se voi trovaste un ciclista fermo per strada intento ad aggiustare una foratura cosa fareste? Se poi questo ciclista fosse un amico e compagno di squadra voi che fareste?


Beh io esattamente quello che hanno fatto loro! A mezza bocca gli chiederei , tutto appostoooo e mentre lo svernicio, prego perché mi dica: si va tranquillo. Che bastardi che sono stati è? Ora, c’è chi dice che si sia portato tre etti di chiodi e semenze per la foratura fai da te, mentre c’è chi dice che abbia inscenato tutto modello premio oscar e il bastardo si è pure fatto fotografare per dare peso alla sua versione. Resta il fatto però che appena sistemata la situazione il Cliff, abbia restituito pan per focaccia a tutti e due modificando la livrea delle loro biciclette, perdendoseli come due vecchie ciabatte. Che scarsi…..


Tempi in gara in ordine di arrivo Momi 1:53’:19”, 20 ° assoluto. Farfurella 1:57’:41”, 27° assoluto . Abù 2:02’:16” 32° assoluto. Bubi 2:02’:16”, 33° assoluto.


Giro Lungo


Per questa volta il primo nome che si vedrà scritto in ordine di arrivo sarà quello del sottoscritto, perché il Pupone, alias so forte solo io, alias so il numero uno della Cicloturistica, stavolta ha dovuto riesumare il vecchio metodo del latte e limone. Il ragazzotto non appena capita la sinfonia, si è mascherato dietro un fantomatico quanto dubbio mal di stomaco. Devo ammettere però che l’idea di farmi portare giù tommasi senior facendo finta di non saperlo è stato proprio un colpo da maestro. Recitazione 10 e lode, risultato della giornata decisamente insufficiente. Tempo in gara, 2:24’:43 e 13° di categoria = troppo poco esigiamo di più da te…..


Pimpinicchio alias Giacomo per i famigliari, alias Sparone per gli “amici”, alla fine a portato a casa la sua porca figura, diciamo de dopo aver abbandonato il cancello a due ruote che portava ad Orvieto, le sue prestazioni sono andate in netto miglioramento. La gamba diciamo che sta tornando ma noi vorremmo di più anche da lui, lo vogliamo vedere tra i primi 10 di categoria daie bestiacciaaaaaa. Tempo in gara 2:44’:14” e 25° di categoria. In crescita.


Ora tocca a me, Robertino, alias Virus, e questa volta a tutti gli effetti, sarà che ero invidioso del Pupone, sarà che me volevo fa compatì, che me so sparato una tazza di latte acido pure io e la notte dopo la gara mi è arrivata la famosa “sciorda” come se dice a Spoleto. Mamma li turchi, me so finito una scatola di dissenten. In meno di 10 ore me ne so sparate 8. Ho bloccato la situazione ma a metà settimana pesavo 4 Kg di più. Chissà perché ? Comunque torniamo a temi decisamente più….. beh più. Tempo in gara 2:08’:45” e 7° di categoria, magari sempre.


Considerazioni di fine giornata, squadra piccola, vero! Annamo tutti pianuccio, vero! Non siamo belli, ma a simpatia non ce frega nessuno, vero anche questo! Però la cosa più importante, oggi abbiamo dimostrato che se ci impegnamo un pochino riusciamo a fare gruppo e che gruppo!


La partecipazione di Bernacchia senior e Tommasi senior ha dato un tocco di colore alla giornata, che è volata via con una ricchezza di spirito che rimarrà nella mia mente per parecchio, spero anche nella vostra.


Dal Corriere del....Virus

2 commenti:

  1. Ah sii?.. allora mo basta, il vantaggio ve l'ho dato.. domenica susta per tutti, e mica davero davero...
    farfurella

    RispondiElimina
  2. Ciao, sono Giuseppe, autore del blog cervelliamo http://cervelliamo.blogspot.com
    Effettuando ricerche in rete ho notato il tuo blog e volevo chiederti se vuoi collaborare scrivendo articoli anche su cervelliamo.
    Ci sono tante categorie su cui orientarsi e si può scrivere su uno o più argomenti.
    Facciamo una media di 3000 pagine viste al giorno e, man, mano, andiamo a crescere.
    Potrai utilizzare Cervelliamo come secondo blog, divulgare informazione con l'opportunità di guadagnarci su con il sistema adsense di google, facile, meritocratico e sicuro.
    Siamo presenti nei maggiori network della rete, siamo su google news, la fan page su facebook con più di 1550 persone, quello quello che scrivi, sarà letto sicuramente da qualcuno.
    Se ti piace l'iniziativa, conoscere il team, migliorare insieme, non esitare a contattarmi, sia per email o direttamente su facebook al mio indirizzo personale.
    http://www.facebook.com/cervelliam0
    Ti aspetto!

    RispondiElimina