sabato 28 aprile 2012

Martani Superbike 2012: arrivo giovani.mov

Martani Superbike 2012. partenza.mov

Martani Superbike 2012 pregara.mov

giovedì 26 aprile 2012

MIRCO BALDUCCI ALL'ARRIVO

MARTANI SUPERBIKE 2012










Se Mirco Balducci è stata una conferma per la gara umbra, possiamo dire che la vera sorpresa è stata la Martani Superbike per il fuori strada italiano. La si può definire veramente "super" per l'alta qualità organizzativa messa in campo.
Secondo Minucci, Dalto beffato da Paperini. Ancora Balducci, ma nella categoria femminile, con Beatrice che ha letteralmente dominato. La gara era valida per i circuiti Umbria Marathon e Sentieri dei Vini.Massa Martana, collocata sui monti Martani, quelli che da Terni vanno a terminare ad Assisi.
Un territorio stupendo, anche se colpito dal terremoto. Ma qui, la gente si è rimboccata le maniche ed oggi ci troviamo a disposizione uno di quei paesi veramente splendidi, completamente ricostruiti, che sono stati ristrutturati mantenendo però l'architettura originale del territorio, arrivando, come nel caso di Massa Martana, ad entrare nella lista dei "Borghi più belli d'Italia"
Quello che abbiamo trovato qui è stato un territorio meraviglioso, della gente cordiale, ma soprattutto una gara che può "fare scuola" al 95% delle gare italiane.
Praticamente tutto era al suo posto: dalla frecciatura, adeguata, ad un piano sanitario che poche organizzazioni riescono a mettere in piedi, ad un numero di personale importante e ben dislocato su tutto il percorso, fino ad una logistica perfetta e un servizio post gara paragonabile ad un ristorante e tutto gratuito e per tutti.
Francamente una gara così meriterebbe più riscontro, specie dai bikers umbri, visto anche il percorso messo in campo dalla Cicloturistica Massa Martana.
Un percorso tecnico, in discesa, ma pedalabile in salita, che portava i bikers fino a 1097 mt s.l.m.
Noi ci siamo inoltrati su questi percorsi, in zone ancora incontaminate, dove tutte le compagnie telefoniche non riescono ad arrivare nemmeno con le loro onde...Un territorio che permette al biker una visuale fantastica che termina a Spoleto ed Assisi, una gara che mette a dura prova tutte le loro doti, anche per quelli più allenati e tecnici, perchè questo territorio ha veramente tutto per chi vuole sfogarsi col suo cavallo dalle "ruote grasse".
Poi una gara con partenza ed arrivo proprio nel centro storico con l'ultimo mezzo chilometro inserito letteralmente nei vicoli è da definire "una cosa da "sballo".



La garaAlla mattina, prima della gara, abbiamo avuto modo di parlare con i protagonisti: con Mirco Baducci, che non era molto sicuro della tenuta di gara, vista la sua impossibilità di allenarsi nel migliore dei modi e con Nicola Dalto, vincitore dell'Umbria Marathon 2011 che sentiva già l'aria che tirava a Massa Martana.
La gara è partita alle 9,30 del mattino, con una giornata splendida, dopo che martedì sembrava di essere in alta montagna, con la nebbia e un'acqua che non lasciava speranze, ma le previsioni meteo indicavano bel tempo per il 25 aprile, quindi il morale di tutti era alto fin dal giorno precedente.

Al via Mirco Balducci, sapendo di poter contare sulla tenuta ad alti ritmi per un'ora di gara e sull'esperienza fatta gli anni precedenti, prendeva la decisione di imporre subito il forcing, staccando gli avversari, che però rimanevano a pochi secondi da lui fino allo scollinare sul primo GPM. Infatti nella foto qui sotto scattata al bivio tra il percorso lungo e il corto, nei pressi della vetta, si può vedere Balducci con circa 100 mt di vantaggio su Minucci.



A questo punto Balducci non vedeva l'ora di entrare nella prima discesa, dove sapeva che poteva guadagnare preziosi secondi; ecco che infatti, al termine della discesa, dopo aver scollinato ai 1097 mt. del GPM, si presentava con circa 40" di vantaggio sul Minucci di turno.
Li abbiamo potuti vedere entrambi nella seconda salita: Balducci, leggermente più duro, ma comunque con una pedalata fluida, Minucci che faceva il forcing e che guadagnava secondi su Balducci. Quest'ultimo però riusciva a tenere fino alla vetta della seconda salita, dove poi in discesa poteva agevolmente vanificare ogni speranza per Minucci di rimontare, vincendo in solitaria e con un buon distacco nel centralissimo arrivo di Massa Martana.



La suspance, invece l'hanno creata  Dalto e Paperini, per conseguire la terza piazza del podio.
Nicola Dalto della cicli Olympia, ha gestito la corsa fino all'ultima salita, dove Paperini, in netta rimonta, allo scollinare, ha potuto sfruttare le sue doti di discesista, staccando il veneto e arrivando agevolmente all'arrivo conquistando una terza piazza di alto livello.
Quindi il podio era formato da: Mirco Balducci con un tempo 2:10'22 (TEAM GALLUZZI ACQUA E SAPONE); a 3'58 Marco Minucci (TEAM CINGOLANI - TREK); 3) Giancarlo Paperini (SCOTT-PROTEAM) a 6'41"; poi quarta piazza per Nicola Dalto (Cicli Olympia) e quinto Marco Cellini (Taddei)

In campo femminile Beatrice Balducci, del Team Galluzzi, ha fatto fin da subito il vuoto, gestendo la gara fin da subito e transitando sul GPM in maniera netta sulle avversarie.
Poi nelle discese e nelle altre salite, si trattava di gestire forze e bicicletta, vista la preparazione ritardata e voluta dal fratello, mirata agli eventi importanti stagionali.



Quindi l'ordine d'arrivo femminile vede Beatrice Balducci in prima posizione (Team Galluzzi Acqua e Sapone); 2) Romina Scarabottini (A.C.D. RUOTA LIBERA); 3) Sabina Marinucci (ASD TEAM EUROBICI ORVIETO); 4) Germana Squazzini (A.S.D. BIKEMOTION)

Da sottolineare che la Martani Superbike prevedeva anche un percorso corto e la possibilità per le categorie giovanili di correre, sfruttando proprio quest' ultimo.

Hanno detto:

 Mirco Balducci: "
come ti avevo detto stamattina sapevo di poter tenere alto il ritmo per poco più di un'ora. Infatti ho giocato d'astuzia e ho cercato di forzare sulla prima salita, per prendere il giusto vantaggio e poi sfruttare l'esperienza che ho accumulato venendo qui da molti anni e conoscendo quindi le discese. Poi nel piatto ho gestito bene, la gamba andava bene e quindi sono riuscito a vincere. Questa gara è molto bella ed organizzata direi benissimo. Peccato per l'affluenza, ma merita molto di più. Mi pare che gli stimoli ci siano tutti, basta solo aspettare e vedrete che ne sentiremo parlare molto in futuro." Marco Minucci: " Sono partito subito forte e forse l'ho un pò pagata. Ho tenuto duro e speravo sempre di raggiungere Mirco, ma il fatto che conoscesse bene le discese lo ha avvantaggiato. Un complimento a lui, perchè ha saputo gestire bene questa corsa che non ha nulla da invidiare ad altre più blasonate in giro per l'Italia."

 Giancarlo Paperini: "Oggi la differenza l'hanno fatta, oltre che la 29" nell'ultima discesa, anche la scelta dei copertoni giusti. Certo la condizione fisica è determinante, ma per noi che battagliamo davanti, anche certe scelte possono rivelarsi determinanti. Io ho gestito la gara tenendo a tiro Dalto, poi all'ultima discesa l'ho staccato raggiungendo il terzo gradino del podio. Sono felicissimo perchè arrivare terzo con due atleti del genere per me è una grande soddisfazione." Beatrice Balducci: " Avevo bisogno di stimoli e di vincere. Mirco quest'anno mi ha fatto partire più avanti rispetto lo scorso anno perchè gli appuntamenti importanti sono ad estate inoltrata. Avevo bisogno di vincere e oggi ce l'ho fatta. Una bella soddisfazione anche quella di indossare la maglia dell'Umbria Marathon"

ConclusioniCome già detto all'inizio, Martani Superbike è stata per noi una sorpresa e a detta di tutti qui in Umbria, una conferma, poichè il livello organizzativo è elevatissimo.
Secondo il nostro parere, vista l'esperienza che abbiamo in Umbria, ci sembra arrivato il momento di unificare i due circuiti federali: Umbria Marathon e Umbria Challenge, magari unendo le forze, facendo delle premiazioni importanti, inserendo qualche gara di scarto in più; fa male, per noi che giriamo l'Italia e abbiamo modo di vedere le realtà organizzative, vedere gare così bene organizzate e magari poco considerate dagl stessii bikers umbri che stanno seguendo l'altro circuito. Un messaggio ai vertici federali umbri, che mettiamo sul piatto in maniera serena per un' eventuale considerazione volta al 2013.



Martani Superbike è una granfondo che consigliamo anche ai molti appassionati bikers extra regionali e che cercano nuove gare e nuovi percorsi. La facilità di raggiungimento con l'auto, i luoghi da poter visitare, la cordialità della gente e i percorsi da favola che si possono trovare, sono il biglietto da visita più importante, per un' eventuale scelta futura, mirata anche ad una vacanza con la famiglia su una zona tutta da scoprire.

(Gianluca Barbieri)
(Ph. Gianluca Barbieri)


MARTANI SUPERBIKE 2012


Comunicato stampa n. 28-2012                                                                                        Massa Martana, 25 aprile 2012


Oggetto: 5ª edizione Martani Superbike.


MARTANI SUPERBIKE: LA LEGGE DI BALDUCCI
Tutti i big protagonisti. Sul podio, oltre al campione del mondo, un campione italiano ed un vincitore del GP d’Inverno.

Mirco Balducci era il grande atteso, l’uomo da seguire, il candidato numero uno alla vittoria della Martani Superbike. Tutto è andato secondo copione per il “cannibale” del Team Galluzzi Acqua e Sapone, che ha imposto il suo ritmo sin dai primi chilometri. Il GPM di San Pietro in Monte (1097 metri s.l.m.) è suo con quasi un minuto è mezzo di vantaggio su Marco Minucci (Trek Cingolani). Più indietro Nicola Dalto (Cicli Olympia), Giancarlo Paperini (Scott Pro Team) e Marco Cellini (Cicli Taddei). Il distacco tra il battistrada e il suo diretto inseguitore si fa sempre più ampio e alla fine Balducci chiude in solitaria con un vantaggio di quasi quattro minuti. Il forte Master 1 toscano bissa così il successo della passata edizione, dimostrando un feeling straordinario con Massa Martana.
Da incorniciare la rimonta di Paperini, che alla fine conquista il terzo gradino del podio, un podio che vede uno di fianco all’altro un campione del mondo, un campione italiano e un vincitore del GP d’Inverno. Insomma, i big non hanno tradito.
Nella categoria Donne Unica primo posto per Beatrice Balducci (Team Galluzzi Acqua e Sapone).

ORDINE DI ARRIVO ASSOLUTO - PERCORSO LUNGO (Km 45 - dislivello 1700 metri)
  1° Mirco Balducci                           Team Galluzzi Acqua e Sapone MASTER 1           2h 10' 22''           
  2° Marco Minucci                          Trek Cingolani                                  MASTER 2           distacco 03' 58''
  3° Giancarlo Paperini                   Scott Pro Team                                MASTER 4           distacco 05' 48''
  4° Nicola Dalto                                Cicli Olympia                                     ELITE                     distacco 06' 41''
  5° Marco Cellini                              Cicli Taddei                                        ELITE SPORT       distacco 09' 50''
  6° Lorenzo Pierpaoli                     Cicli Cingolani                                    ELITE SPORT       distacco 11' 33''
  7° Alessandro Peruzzi                 Grams Bike                                        ELITE SPORT       distacco 12' 53''
  8° Francesco Vitale                       Team Monarca Trevi                     ELITE SPORT       distacco 15' 08''
  9° Mauro Milani                             Bicitime Racing Team                    MASTER 4           distacco 15' 27''
10° Mirco Cetra                                               UC Petrignano                                 MASTER 4           distacco 15' 38''




PROIETTI TRIONFA NEL CORTO

ORDINE DI ARRIVO ASSOLUTO - PERCORSO CORTO (Km 30 - dislivello 950 metri)
  1° Federico Proietti                      Soriano Ciclismo                              GIOVANI             1h 34' 15''
  2° Alessandro Monni                   Gubbio Ciclismo Mocaiana          GIOVANI             distacco 00' 32''
  3° Michele Bartolucci                   MTB Club Spoleto                           CT                          distacco 05' 07''
  4° Marcello Federiconi                               MTB Club Spoleto                           CT                          distacco 05' 07''
  5° Riccardo Milleri                         Severi Bikes                                      CT                          distacco 13' 21''
  6° Leonardo Raggi                         Centotredici                                      CT                          distacco 15' 47''
  7° David Valleriani                         Centotredici                                      CT                          distacco 15' 47''
  8° Leonardo Lancia                       MTB Club Spoleto                           CT                          distacco 16' 40''
  9° Maurizio Menciotti                 Bicimania La Base Terni                CT                          distacco 17' 35''
10° Daniele Romani                        Soriano Ciclismo                              GIOVANI             distacco 19' 49''


MARTANI SUPERBIKE: UN SUCCESSO ANNUNCIATO
Che questo per l’Umbria Marathon fosse l’anno della svolta lo si era capito già in occasione delle prime due prove, ad Orvieto e Baschi, con tanti biker e società di assoluto prestigio da tutta Italia.
La Martani Superbike non ha deluso le aspettative tenendo alti gli standard del circuito, ormai uno dei più seguiti da atleti ed addetti ai lavori nel centro Italia, e portando nuovamente in Umbria un’autentica invasione di ruote grasse.
La gara, organizzata in maniera impeccabile dalla Cicloturistica Massa Martana, si è tenuta nella splendida cornice di Massa Martana (PG) lo scorso 25 aprile.
La prova rappresenta il giro di boa del circuito Umbria Marathon (terza tappa) ed ha dato indicazioni importanti in vista della volata finale per la conquista delle ambite maglie verdi.
La Martani Superbike ha chiuso inoltre l’edizione 2012 del minicircuito Sentieri DiVini.


VOCE AI PROTAGONISTI: LE INTERVISTE

Mirco Balducci (Team Galluzzi Acqua e Sapone), vincitore della V edizione della Martani Superbike: «Questa è una manifestazione che sta crescendo anno dopo anno e perché diventi una gara di altissimo livello manca ormai davvero poco. I ragazzi di Massa Martana hanno fatto un ottimo lavoro. Il percorso è stupendo, molto impegnativo. In discesa sono riuscito a conquistare un buon margine, poi nella seconda parte di gara ho amministrato il vantaggio senza correre troppi rischi. Sono al decimo successo in questa stagione, quindi mi ritengo fin qui molto soddisfatto di quello che sto facendo. Gli obiettivi prioritari restano ovviamente il Campionato Italiano Marathon del 24 maggio ed il Campionato Italiano Cross Country a luglio».

Federico Proietti (Soriano Ciclismo), primo nel percorso corto: «Oggi è stata veramente dura. Alessandro Monni è stato sempre davanti in salita. Poi a 10 chilometri dall’arrivo lui ha avuto un problema tecnico ed io ne ho approfittato. Per me era importante dare continuità al successo di domenica a Marmore. Ci sono riuscito, quindi bene così».


Carlo Roscini, presidente del Comitato Regionale Umbria della Federciclismo: «La nostra regione deve ritenersi orgogliosa di aver creato un circuito prestigioso, di qualità, capace di attirare tanti atleti da tutta Italia come l’Umbria Marathon. La Cicloturistica Massa Martana ha fatto un lavoro di organizzazione eccelso e voglio rivolgere a nome di tutto il movimento ciclistico regionale un plauso al presidente Marcello Bernacchia e a tutti i suoi collaboratori. Confermarsi non è mai semplice, ma credo che a Massa Martana abbiano fatto addirittura di più, facendo un deciso passo in avanti rispetto al passato. La logistica, il percorso, l’accoglienza, tutto è stato pensato con grande attenzione senza lasciare nulla al caso».

Marcello Bernacchia, presidente della Cicloturistica Massa Martana, società organizzatrice della manifestazione: «Vedere una splendida cittadina come Massa Martana letteralmente invasa dalle mountain bike è qualcosa di davvero straordinario, un’emozione unica che ci ripaga di tutti gli sforzi. Ogni volta che si mette in moto una macchina organizzativa così imponente c’è sempre qualche rischio, invece la giornata è filata via senza intoppi e di questo siamo naturalmente molto felici. Gli apprezzamenti espressi dai tanti campioni presenti ci gratificano e sono un incentivo a fare ancora meglio in futuro. Non vediamo l’ora di metterci di nuovo intorno ad un tavolo per progettare l’edizione 2013».


I LEADER DELL’UMBRIA MARATHON MTB 2012
Questi gli 11 leader di categoria che guidano la classifica del circuito Umbria Marathon MTB 2012 dopo la terza delle cinque prove in programma e che il prossimo 27 maggio a Narni (Medio Fondo Centro d’Italia) dovranno difendere la maglia verde conquistata:
GIOVANI                            Alessandro Monni                         Gubbio Ciclismo Mocaiana
JUNIOR                                               Alberto Pignati                                               Team Inergia Casteltrosino
DONNE UNICA                 Beatrice Balducci                            Team Galluzzi Acqua e Sapone
ELITE/UNDER 23              Leonardo Chieruzzi                       GS AVIS Amelia
ELITE SPORT                      Marco Cellini                                   Cicli Taddei
MASTER 1                           Mirco Balducci                                Team Galluzzi Acqua e Sapone
MASTER 2                           Giacomo Mancini                           Bikeland Team Bike 2003
MASTER 3                           Luca Chiodi                                       Centro Italia Bike Montanini
MASTER 4                           Giancarlo Paperini                         Scott Pro Team
MASTER 5                           Sandro Birocchi                               MTB Club Spoleto
MASTER 6+                        Piero Angeletti                                               Team Bike Miranda


IL CIRCUITO SENTIERI DIVINI
La Martani Superbike era valida come prova di chiusura del minicircuito Sentieri DiVini, di cui facevano parte anche la Orvieto Wine Marathon ed il Trofeo AVIS Baschi.
Sono stati premiati:
- i primi 3 assoluti del percorso lungo
- i primi 3 assoluti del percorso corto
- i primi 3 di categoria
- gli ultimi 5 di categoria
- tutti i cicloturisti che hanno partecipato alle 3 prove
Il circuito Sentieri DiVini è costituito dalle prime tre prove dell’Umbria Marathon.
Dunque per la classifica del Sentieri DiVini fa fede la classifica aggiornata del circuito Umbria Marathon.
RINGRAZIAMENTI
Il comitato organizzatore intende ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile la riuscita della manifestazione ed in particolare i tanti volontari, che si sono adoperati con grande impegno già a partire dalle settimane precedenti la gara, tutte le società e i numerosissimi atleti che hanno preso parte all’evento con straordinario entusiasmo, oltre ai tanti sponsor che hanno garantito il loro supporto.
Un sentito ringraziamento va al Comitato Regionale Umbria della Federazione Ciclistica Italiana, sotto la cui egida la prova è stata organizzata, e agli enti patrocinatori Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comune di Massa Martana.
Un grazie per la preziosa collaborazione anche al comitato AVIS locale, alla Croce Rossa Italiana Volontari del Soccorso sez. di Massa Martana, alla Protezione Civile sez. di Massa Martana e Todi e all’associazione  Carabinieri in congedo di Todi.


I PROSSIMI APPUNTAMENTI
Archiviato un intenso mese di aprile, la mountain bike torna in Umbria già a partire dalla prima settimana di maggio. Domenica 6 maggio, infatti, toccherà alla Marathon San Pellegrino, terza prova del circuito Umbria Challenge. La manifestazione si terrà a Gualdo Tadino (PG) con l’organizzazione del Gruppo Sportivo AVIS locale. Tutte le info al sito www.gsavisgualdotadino.it.
Il circuito Umbria Marathon torna invece a fine mese con la Medio Fondo Centro d’Italia (quarta tappa) in programma a Narni (TR) il prossimo 27 maggio. Organizza il C.R.A.L. della Provincia di Terni. Tutte le info al sito http://cral.provincia.terni.it/bike/.
Un altro appuntamento da non perdere il 20 maggio a Nocera (PG) con la Gran Fondo organizzata dalla Cicli Clementi.


Nicola Freddii
Ufficio Stampa
Federazione Ciclistica Italiana
Comitato Regionale Umbria

+39.340.34.36.364
nicola_freddii@hotmail.it

martedì 24 aprile 2012

MARTANI SUPERBIKE 2012


Comunicato stampa n. 27-2012                                                                                                       Perugia, 24 aprile 2012


Oggetto: tesserati UDACE.


UMBRIA MARATHON: TESSERATI UDACE

Il comitato organizzatore dell’Umbria Marathon MTB 2012 informa che tutti i tesserati UDACE potranno partecipare alle gare del circuito con un’iscrizione di € 25,00 da effettuare direttamente il giorno della gara.
Ad essi verrà rilasciata sul posto una tessera giornaliera gratuita dietro presentazione di un certificato medico che accerti l’idoneità all’attività agonistica del ciclismo.
Questa nuova disposizione sarà in vigore già a partire da domani, mercoledì 25 aprile, in occasione della Martani Superbike.

L’Umbria Marathon MTB 2012 vi attende con le ultime tre prove in calendario:

25 aprile              Martani Superbike                        Massa Martana (PG)
27 maggio           Medio Fondo Centro d’Italia     Narni (TR)          
10 giugno            Gran Fondo del Monte Cucco   Costacciaro (PG)

MARTANI SUPERBIKE 2012

IMPORTANTE
Viste le ultime vicende relative ai tesserati UDACE, il comitato organizzatore Umbria Marathon ha deciso che, la mattina delle gare restanti del circuito, su presentazione del certificato medico sportivo i tesserati in questione potranno ricevere una tessera giornaliera senza alcun costo aggiuntivo.
Per evitare disagi sarebbe cosa gradita che gli interessati chiamino Alessandro al 333 2312949.

IMPORTANTE

ATTENZIONE

CI E' STATO SEGNALATO CHE LA MAIL PRESENTE SUL MODULO DI ISCRIZIONE E' STATA SCRITTA IN MODO ERRATO:
cicloturisticamm@tlibero.it   ANZICHE'  cicloturisticamm@libero.it.
PREGHIAMO TUTTI COLORO CHE HANNO INVIATO ISCRIZIONI TRAMITE MAIL DI CONTROLLARE L'INDIRIZZO E NEL CASO REINVIARLE.
Grazie
C.O.

lunedì 23 aprile 2012

MARTANI SUPERBIKE 2012


Comunicato stampa n. 26-2012                                                                                                       

Oggetto: 5ª edizione Martani Superbike.


MARTANI SUPERBIKE: IL MOMENTO DELLA VERITÀ
Attesi centinaia di biker. La Cicloturistica Massa Martana è al lavoro per definire gli ultimi dettagli.

Ormai ci siamo, il 25 aprile è dietro l’angolo e a Massa Martana (PG) fervono gli ultimi preparativi in vista della Martani Superbike, terza tappa dell’Umbria Marathon MTB e gara di chiusura del minicircuito Sentieri DiVini.
Massa Martana sarà presa d’assalto da centinaia di biker provenienti da ogni parte d’Italia con un solo obiettivo in testa: divertirsi e magari portare a casa un podio.
Il percorso Gran Fondo prevede 45 Km su un dislivello di ben 1700 metri con il GPM collocato a 1097 metri s.l.m.: dati, questi, che da soli suggeriscono l’alto tasso di spettacolarità della gara.
Ce n’è per tutti i gusti: salite tostissime, sia tecniche che pedalabili, e discese mozzafiato, dagli ampi “pratoni” ai single track spettacolari, come quello di Acquacanale, uno dei più belli dell’Umbria.
Nella sezione “Itinerari” di MTB Forum e sul sito della Cicloturistica Massa Martana (http://cicloturisticamassamartana.blogspot.com/) è disponibile la traccia GPS del tracciato.


IL PROGRAMMA
Il punto di ritrovo per gli atleti è fissato presso il Palazzetto dello Sport di Massa Martana (PG), dislocato nella zona degli impianti sportivi.

Ore 08,00            Apertura iscrizioni / Verifica tessere
Ore 09,00            Ingresso in griglia
Ore 09,30            Partenza
Ore 12,30            Pasta Party
Ore 13,00            Premiazioni

Il Palazzetto dello Sport ospita anche i vari servizi.




I SERVIZI
-          parco chiuso per i gazebo team e esposizione
-          area attrezzata camper
-          ampi parcheggi
-          ristori lungo il percorso e ristoro finale
-          servizio lavaggio bici
-          docce
-          pasta party
-          riprese televisive (Retesole - trasmissione Bici Magazine)
-          servizio fotografico (frex8/sportclic)
-          speaker
-          addetto stampa


LE ISCRIZIONI
Quote di iscrizione

Agonisti
€ 20,00 entro le ore 20,00 di lunedì 23/04/2012
€ 25,00 direttamente il giorno della gara                                                                               

Ogni 10 preiscritti, non abbonati, la società avrà l’undicesimo gratis.                                                                                    
Le categorie Atleti (Esordienti M/F, Allievi M/F, Junior M/F, Donne Elite ed Elite/Under 23) sono esentate dal pagamento della quota d’iscrizione.

Escursionisti
€ 15,00 fino al giorno della gara

Ai non tesserati può essere rilasciata, direttamente sul posto il giorno della gara, una tessera giornaliera al costo di 5,00 (il costo è indicativo in quanto in fase di revisione), dietro presentazione di un certificato medico che accerti l’idoneità allo svolgimento all’attività agonistica del ciclismo.
Al costo della tessera va aggiunta l’iscrizione di € 20,00.

Modalità di iscrizione

Modalità di iscrizione manuale
Scaricare dal sito internet http://cicloturisticamassamartana.blogspot.com/ il modulo di iscrizione che andrà poi inviato, debitamente compilato e accompagnato dalla ricevuta di avvenuto pagamento, al numero di fax 075/8947947, oppure tramite e-mail all'indirizzo cicloturisticamm@libero.it.

Fattore K
Le sole società affiliate F.C.I. sono obbligate ad iscrivere i loro atleti anche tramite il sistema informatico federale all’indirizzo web http://ksport.fattorek.it/fci/, utilizzando i codici gara predefiniti dalla Federazione Ciclistica Italiana. La gara è facilmente rintracciabile dal link “gare” e inserendo il numero “Id Gara” nell’apposito campo. ID 43365 UMBRIA MARATHON, ID 43367 PEDALATA ECOLOGICA. Successivamente si dovrà trasmettere alla società organizzatrice la conferma dell’avvenuta richiesta d’iscrizione, accompagnata dalla ricevuta di avvenuto pagamento (via fax al numero 075/8947947 oppure via mail all’indirizzo cicloturisticamm@libero.it). Per le Società affiliate agli Enti della Consulta è sufficiente attenersi alle modalità di iscrizione (art. 3.3-3.4).
Si ricorda che, ad eccezione delle categorie Giovani, Juniores ed Elite/Under 23, per tutte le altre categorie il mancato versamento della quota d'iscrizione ne preclude la partecipazione.

Modalità di pagamento
Le iscrizioni dovranno pervenire complete di tutti i dati anagrafici e societari dell’atleta, entro le date sopra indicate, accompagnate dalla ricevuta di pagamento della quota d’iscrizione, eseguito tramite:

BONIFICO BANCARIO
presso Cassa di Risparmio di Spoleto intestato a:
A.S.D. Cicloturistica Massa Martana
Codice IBAN      IT64 H063 1538 5200 0000 0080 814
Causale: Iscrizione Martani Superbike 2012

oppure

RICARICA POSTEPAY
n° 4023 6005 7043 8749
Intestata a: Cocchieri Roberto
CCCRRT62L16L188B
Causale: Iscrizione Martani Superbike 2012


CONTATTI CICLOTURISTICA MASSA MARTANA
Al sito internet http://cicloturisticamassamartana.blogspot.com/ è possibile trovare tutte le informazioni utili relative a modalità di iscrizione, logistica, notizie turistiche.

Contatti Cicloturistica Massa Martana
Facebook                                           Martani Superbike.
MTB Forum sezione gare            Martani Superbike 2012.

A.S.D. Cicloturistica Massa Martana
Voc. Sarrioli, 461
06056 Massa Martana (PG)

Cellulare              338/8514527      Roberto Cocchieri
                               329/4137008      Daniele Bernacchia
Fax                        075/8947947
E-mail                   cicloturisticamm@libero.it
Sito internet      http://cicloturisticamassamartana.blogspot.com/


INFO RICETTIVITÀ
La Martani Superbike è anche un’occasione per conoscere il territorio e il suo straordinario patrimonio paesaggistico, storico, artistico ed enogastronomico.
Il comitato organizzatore è a disposizione per suggerimenti riguardo a possibilità di soggiorno presso le strutture ricettive della zona.
Sono previste convenzioni con:

Residenza d’epoca “San Pietro sopra le Acque”
Vocabolo Capertame, 533
06056 Massa Nartana (PG)
075/889132
www.sanpietroresort.com

Azienda Agrituristica “La Solfarola”
Vocabolo Sarrioli
06056 Massa Martana (PG)
075/889311
www.lasolfarola.com

Agriturismo “La Fontana delle Pere”
Vocabolo Perticara, 138
06056 Massa Martana (PG)
075/889506
www.fontanadellepere.it

Per ottenere gli sconti previsti specificare l’evento “Martani Superbike 2012”.

MARTANI SUPERBIKE 2012

PROGRAMMA GARA

Il punto di ritrovo per gli atleti è fissato presso il Palazzetto dello Sport di Massa Martana (PG), dislocato nella zona degli impianti sportivi comunali.

Ore 08,00            Apertura iscrizioni / Verifica tessere
Ore 09,00            Ingresso in griglia
Ore 09,30            Partenza
Ore 12,30            Pasta Party
Ore 13,00            Premiazioni

Il Palazzetto dello Sport ospita anche i vari servizi.




I SERVIZI
-          parco chiuso per i gazebo team e esposizione
-          area attrezzata camper
-          ampi parcheggi
-          ristori lungo il percorso e ristoro finale
-          servizio lavaggio bici
-          docce
-          pasta party
-          riprese televisive (Retesole - trasmissione Bici Magazine)
-          servizio fotografico (frex8/sportclic)
-          speaker
-          addetto stampa

domenica 22 aprile 2012

MARTANI SUPERBIKE 2012

IL PERCORSO DI GARA E' COMPLETAMENTE SEGNALATO E IN OTTIME CONDIZIONI..

IL VIRUS CON UN AMICO VENUTO DA VARESE, STAMATTINA HANNO PROVATO IL PERCORSO DI GARA



AL TRAGUARDO...PULITI,

sabato 21 aprile 2012

MARTANI SUPERBIKE 2012


CONTINUANO I LAVORI SUL PERCORSO..

L' entrata della pineta...30 km all'arrivo

 

Il C.O. al lavoro....

















Si sale in quota.....prati di Valle Papa



 

giovedì 19 aprile 2012

MARTANI SUPERBIKE 2012

Tracciata anche la 2° parte del single track di "Acquacanale"

dopo il ponte ancora in discesa verso la fonte..


il punto più impegnativo..


messo in sicurezza il filo spinato....

il passaggio visto da sotto..
e giù fino alla fonte...